diminuisce la dimensione del carattere aumenta la dimensione del carattere


Autore Topic: La musica dentro...e fuori  (Letto 12992 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ForzaS˛le

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1921
  • Sesso: Femmina
Re:La musica dentro...e fuori
« Risposta #15 il: Luglio 27, 2013, 01:09:13 pm »
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=V3SKuzsbZVs" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=V3SKuzsbZVs</a>

Non so chi li ricorda. Si chiamavano "I Gufi", cabarettisti milanesi: Brivio, Magni, Patruno e Svampa. Certo moltissimi non sapranno neanche che siano esistiti, ma erano "avanti", come si dice. Utilizzando il dialetto milanese riuscivano a non farsi censurare (non troppo, almeno) dicendo cose spesso tremende. Un loro pezzo di allora (parlo del 1967) si intitolava "Non so, non ho visto, se c'ero dormivo". Bene, pare che al timone dell'Italia negli ultimi quindici anni non ci fosse nessuno. PerchÚ nessuno ricorda di aver approvato leggi, decreti o di non aver fatto altre leggi. Non so, non ho visto, se c'ero dormivo.
Ultimamente ho sentito Tremonti affermare che il redditometro Ŕ un strumento che poteva benissimo essere utilizzato dalla Stasi. Dimenticando un particolare. E' stato varato da Berlusconi nel 2010, e c'era proprio Tremonti. Che per˛ ha detto "non aveva un termine entro il quale andava fatto. Consentiva l'utilizzo di un decreto ministeriale per metterlo in funzione, per cui basta un decreto per interromperlo". Acute notazioni tecniche. E allora, che accidenti gli venne in mente a tutti e due? Per quale diavolo di ragione misero in moto un meccanismo che ora definiscono da Stasi? Vai a capire. Certo, la difesa Ŕ che "il nostro concetto di redditometro era diverso". Ma l'invenzione resta di paternitÓ certa: governo Berlusconi, anno 2010. Memoria corta. O meglio: non so, non ho visto, se c'ero dormivo.
Per me i soli che esistono sono i pazzi, quelli che sono pazzi di vita, di parole, di salvezza, quelli del tutto e subito; quelli che mai sbadigliano o dicono un luogo comune, ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi artificiali che esplodono,altissimi, tra le stelle ...
Kerouac

Offline ForzaS˛le

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1921
  • Sesso: Femmina
Re:La musica dentro...e fuori
« Risposta #16 il: Luglio 31, 2013, 07:25:14 pm »



David and Nick


<a href="http://www.youtube.com/watch?v=5zzD29VIRNU" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=5zzD29VIRNU</a>


E' commovente. Non riesco a trovare altro termine. Due vecchissimi amici-nemici-amici che si ritrovano. Guardare l'aria soddisfatta di Roger Ŕ impagabile. Specialmente ripensando al passato, quando aveva decretato che era oramai "the final cut". E invece...Sono convinta che affronterebbe volentieri lo stress di un tour inifinito col vecchio David, con Mason e ripensando a Wright. Grande filmato. Impagabile.


Per me i soli che esistono sono i pazzi, quelli che sono pazzi di vita, di parole, di salvezza, quelli del tutto e subito; quelli che mai sbadigliano o dicono un luogo comune, ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi artificiali che esplodono,altissimi, tra le stelle ...
Kerouac