diminuisce la dimensione del carattere aumenta la dimensione del carattere


Autore Topic: Eliminazione Barriere Atchitettoniche - Linee Guida Regione Toscana  (Letto 2912 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Accessibile

  • Redattore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 526
  • Sesso: Maschio
Disabilità

Eliminazione delle barriere architettoniche


L'eliminazione delle barriere architettoniche risponde ad un'esigenza di autonomia, di fruibilità in sicurezza di spazi privati e pubblici, di dignità sociale delle persone diversamente abili.

La Regione investe ogni anno 2 milioni di euro su questo delicato tema e stimola le amministrazioni comunali all'approvazione dei Peba (Piani per l'eliminazione delle barriere architettoniche).

Per l'eliminazione delle barriere architettoniche sono previste due linee di finanziamento rivolte ai Comuni sulla base delle richieste a questi rivolte dai cittadini:

1. Contributi per l'eliminazione delle barriere architettoniche ai cittadini nelle abitazioni private.

2. Piano Straordinario Investimenti con cui si finanziano progetti integrati delle strutture pubbliche per l'eliminazione delle barriere architettoniche sul territorio.

La Regione, attraverso il Piano integrato sociale 2007-2010, ha subordinato l'erogazione dei contributi all'approvazione dei PEBA (Piani per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche) da parte dei Comuni.

Questi sono coadiuvati dal personale regionale nella redazione del Piano.
La competenza per il recepimento delle domande e per la compilazione delle graduatorie è dei Comuni.

 

Per informazioni rivolgersi ai Comuni di residenza oppure telefonare all'URP della Regione numero verde 800-860070 (non udenti 800-881515)

Fonte: http://www.regione.toscana.it/-/eliminazione-delle-barriere-architettoniche
« Ultima modifica: Dicembre 08, 2013, 05:06:55 am da Accessibile »
Non amarmi ma rispettami, perchè è nel rispetto che mi darai l'amore di cui ho bisogno.
Fonte:
http://unaparolaalgiorno.it/significato/R/rispetto