diminuisce la dimensione del carattere aumenta la dimensione del carattere


Autore Topic: senza parole  (Letto 3903 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Accessibile

  • Redattore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 526
  • Sesso: Maschio
senza parole
« il: Luglio 01, 2014, 10:06:47 pm »
Roberta De Filippi Amica di molti di noi  e in cielo, non avrei mai voluto scrivere questo ma la vita e sempre tiranna ce un inizio ed una fine mi spiace tantissimo.
Non amarmi ma rispettami, perchŔ Ŕ nel rispetto che mi darai l'amore di cui ho bisogno.
Fonte:
http://unaparolaalgiorno.it/significato/R/rispetto

Offline ForzaS˛le

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1921
  • Sesso: Femmina
Re:senza parole
« Risposta #1 il: Luglio 02, 2014, 10:38:27 am »
Io sono meno impaziente del vento, tuttavia devo andare.
Per noi, viandanti eternamente alla ricerca della via pi¨ solitaria, non inizia il giorno dove un altro giorno finisce, e nessuna aurora ci trova dove ci ha lasciato al tramonto.

Anche quando dorme la terra, noi procediamo nel viaggio.
Siamo i semi della tenace pianta, ed Ŕ nella nostra maturitÓ e pienezza di cuore che veniamo consegnati al vento

(K. Gibran)


Ciao Roby...
Per me i soli che esistono sono i pazzi, quelli che sono pazzi di vita, di parole, di salvezza, quelli del tutto e subito; quelli che mai sbadigliano o dicono un luogo comune, ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi artificiali che esplodono,altissimi, tra le stelle ...
Kerouac

Offline ForzaS˛le

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1921
  • Sesso: Femmina
Re:senza parole
« Risposta #2 il: Luglio 03, 2014, 04:13:03 am »
Sono ..."senza parole" .... :/





Renato xxxxxx ha pubblicato qualcosa sulla‎Roberta de Filippi
10 ore fa
scusate la Roberta non e morta ma sta molto male e travi in inganno vi terr˛ informati
Per me i soli che esistono sono i pazzi, quelli che sono pazzi di vita, di parole, di salvezza, quelli del tutto e subito; quelli che mai sbadigliano o dicono un luogo comune, ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi artificiali che esplodono,altissimi, tra le stelle ...
Kerouac