NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Utenti in linea nel sito

Abbiamo 159 ospiti e 0 membri online

    Utenti in linea nel forum

    Abbiamo 35 ospiti e 0 membri online
      Oggi: 7
      Ieri: 13
      Nella settimana: 20
      Nel mese: 395
      Totale: 56420

      ____________________________________

      Il limoncello (o limoncino) è un liquore dolce ottenuto dalla macerazione in alcool delle scorze del limone.
      Solo tramite la ricetta originale, semplice ma accurata, e dopo almeno un mese di maturazione in bottiglia, diviene il classico limoncello, un liquore giallo da gustare sia come aperitivo che come digestivo dopo i pasti.
      La buccia di colore giallo citrino, ottenuta dai migliori limoni di forma ellittica, simmetrica e di dimensioni medio-grandi, è l'ingrediente principale della ricetta originale del limoncello. Il limoncello contiene oli essenziali che conferiscono al liquore ottenuto con la ricetta originale un aroma molto deciso.
       

      per circa due litri di limoncello

      limoni non trattati 15
      alcool 1 litro circa
      zucchero 600g circa
      acqua1 litro circa

      Procurarsi un grande contenitore di vetro a bocca larga e a chiusura ermetica. Pulite per bene i limoni e con un coltello ben affilato togliete la buccia superficiale, avendo cura di evitare la parte bianca (che renderebbe il limoncello amaro).
      Riempire il contenitore di scorze di limone senza pressarle.
      Versare l'alcool nel contenitore fino a sommergere tutte le scorze di limone.
      Mettere il contenitore in un posto e buio e lasciare a macerare per circa 2 mesi.
      Terminato il periodo di macerazione estraete le bucce del limone dall'interno del recipiente e con un colabrodo filtrate il succo ottenuto dalla macerazione. Riponete il succo colato all'interno di un recipiente di vetro. Pressate le scorze precedentemente separate in modo da estrarne il contenuto che andrete ad aggiungere al succo già messo da parte.
      Colate il tutto con un un telo molto fine affinchè il succo risulti limpido.
      Misurare il quantitativo di succo e riempire una pentola con lo stesso quantitativo d’acqua. A freddo aggiungere 600 g di zucchero ogni litro d’acqua. Ponete la pentola sul fuoco, portate e lasciate in ebollizione per circa 15 min., avendo cura di mescolare costantemente.
      Prendete un bottiglione in vetro e versartevi il succo e lo sciroppo di acqua e zucchero. Miscelate bene e conservate in luogo buio per almeno un mese, avendo cura di agitarlo dolcemente ogni 2 giorni per favorire l’amalgama dei componenti. Passato il mese versate il limoncello in bottiglie a chiusura ermetica più piccole a seconda delle vostre esigenze e mettetelo in frigo. Il limoncello ricetta originale è pronto. Alla Vostra Salute!

      fonte: http://www.viaggiosardo.it/ricette/liquori/109-limoncello-ricetta-originale.html

       

      INGREDIENTI PER 4 PERSONE
      • 250 gr funghi porcini
      • 100 gr prosciutto cotto a cubetti
      • 2 uova
      • 150 gr noci sgusciate
      • 50 gr parmigiano reggiano
      • prezzemolo
      • sale, olio, cipolla
      • pasta brisè

      Tortini

      PREPARAZIONE
      Rosolate i funghi con olio, sale e cipolla e prezzemolo. Ultimata la cottura, aggiungete il prosciutto cotto a cubetti e le noci precedentemente tritate. Stendete la pasta brise e ricavatene dei dischi del diametro leggermente superiore a quello degli stampini che decidete di utilizzare. Imburrate gli stampini, disponete i dischi di pasta brisè e versate il ripieno di funghi e prosciutto fino a riempire metà stampino. Sbattete le uova con il parmigiano e aggiungete il latte; versate il composto negli stampini fino a riempirli completamente. Cuocete in forno a 180° per 20 minuti. Servite i tortini tiepidi su piatto da portata accompagnati da noci intere.

      fonte: http://cucina.corriere.it/ricette/privati/02/49/ricetta_249.shtml


       

      Ingredienti

      • 500gr di farina
      • 4 uova
      • 50gr di strutto o burro
      • 100gr di zucchero
      • scorza di limone
      • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
      • 4 cucchiai di liquore (cognac o rum o marsala)
      • un pizzico di sale
      • zucchero a velo
      • olio per friggere (Vedi "Olio: indice")
       

      Foto delle chiacchiere di carnevale


      Preparazione

      Disporre su una spianatoia la farina a “fontana” mettendo al centro lo strutto o il burro ammorbidito, lo zucchero, le uova, il liquore, il vino e la scorza di limone grattuggiata.
      Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
      Formare una “palla”, e coprirla con un telo. Farla riposare per 30 minuti.
      Formare delle strisce molto sottili (col mattarello o con la macchinetta per la pasta) e tagliarle con una “rotella” fino ad ottenere delle strisce di circa 8 centimetri.
      Friggere le chiacchiere un pò per volta in abbondante olio caldo. (Vedi "Trucchi e consigli: fritto, friggere, frittura"
       "Olio: indice").


       Quando saranno ben dorate da ambo i lati, scolarle e asciugarle sulla carta assorbente per alimenti.
      Farle raffreddare e cospargerle di zucchero a velo.

      Come servire: Fredde e cosparse di zucchero a velo.

      Cenni storici

      Si cominciò a denominare grasso il giovedì ed il martedì prima delle Ceneri, in relazione ai sontuosi banchetti che venivano organizzati ovunque per l'occasione. Grassi in abbondanza e grande varietà di dolci, prevalentemente fritti, prima delle costrizioni quaresimali. Nati nelle antiche cucine popolari, a base di ingredienti semplici come uova, farina, e zucchero, i dolci di carnevale si sono tramandati nei secoli, assumendo nomi diversi per ogni regione, arricchiti spesso e volentieri con miele e cioccolata ed altro ancora.

      fonte: http://www.alimentipedia.it


       

      Entra in Facebook nel gruppo: Noi Disabilifree

              Foto di Ezio
      Vai alla pagina dedicata ad Ezio

      Novembre 2017
      21
      Martedi
      13:06
      BuaXua Calendar
      • Contepaolo
      • imperfetta
      • Nino